Pronti per il QR code?

Di nuovo?

eLeaflet myHealthbox codice QR

I codici QR (Quick Response) sono delle piccole icone fatte da una matrice di quadratini bianchi e neri e vengono usati per immagazzinare piccole quantità di informazione o più spesso indirizzi web e URLs.

I codici QR possono leggere facilmente utilizzando la fotocamera di un cellulare e una delle decine di applicazioni gratuite a disposizione negli store di Apple e Android.

L'uso dei codici QR come strumento di accesso rapido ad informazioni marketing ha avuto i suoi alti e bassi e ci sono notevoli differenze in termini di utilizzo a seconda del paese specifico, ad esempio benchè sia uno strumento estremamente popolare in Cina il suo utilizzo in Europa è stato costantemente basso.

Per chi si occupa di marketing la sensazione è quella di uno strumento con un grande potenziale non realizzato.

Nel 2017 i codici QR sono tornati di moda a seguito dell'installazione da parte di Apple di un lettore di codici QR nativo nell'applicazione della telecamera dei suoi telefoni. La maggiore penetrazione degli smartphone con i lettori di codici QR pre-installati potrebbe essere davvero il punto di svolta per i codici QR per ottenere (di nuovo) un enorme successo.

Come ha sottolineato l'analista di Juniper Research Lauren Foye: “L'aggiunta da parte di Apple di uno strumento per la lettura di codici QR si rivolge direttamente a una barriera importante all'uso nei mercati occidentali. La mancanza di un lettore incorporato era stato finora un ostacolo dato che i consumatori dovevano scaricare un'app per scanner di codici QR separata e alcune di queste erano di qualità scadente”.

Le statistiche sull'utilizzo dei codici QR mostra che i numeri crescono con il 34% degli utenti statunitensi di smart phone e il 46% degli utenti di tablet che hanno scansionato almeno 1 codice QR in base ai dati di Juniper Research; si prevede inoltre che l'utilizzo dei coupon con codice QR salirà da 1,3 miliardi nel 2017 a 5,3 miliardi nel 2022 grazie all'introduzione di nuove funzionalità di scansione e fotocamera.

  • I coupon QR scaricati tramite cellulare raggiungeranno i 5,3 miliardi entro il 2022.
  • I coupon riscattati tramite cellulare nel 2017 sono stati circa 1,3 miliardi.
  • Oltre 1 miliardo di dispositivi mobili accederà ai coupon tramite i codici QR entro il 2022.
Esempi di come un codice QR potrebbe essere utilizzato includono:
  • Offerta di coupon / sconti
  • Avvio di una chiamata verso il servizio clienti
  • Accesso diretto ad una pagina eCommerce
  • Link a siti / account social
  • Accesso a contenuti extra
  • Download di applicazioni
  • Pagamento veloce
  • Accesso diretto ad una pagina concorso
  • Accesso diretto ad una pagina abbonamento

In generale i codici QR possono migliorare drasticamente l'esperienza digitale di un prodotto o servizio e questo può spesso portare ad acquisti e ricavi aggiuntivi.

Uso dei codici QR nel campo della salute

I codici QR stanno appena iniziando ad essere utilizzati nel settore sanitario a seguito della pubblicazione di linee guida sul loro possibile utilizzo sia da parte dell'EMA che della FDA. I casi di utilizzo attualmente contemplati sono limitati all'uso di un codice QR sulla confezione di un prodotto medicinale per abilitare una serie di servizi di accesso alle informazioni come, ad esempio:

  • accesso alla versione più recente (digitale) del Foglio Informativo (Bugiardino) per il paziente
  • accesso ai documenti relativi ai prodotti medicali (studi clinici e valutazioni pubbliche)
  • collegamento veloce a un sito Web con dati generati dal paziente (blog salute / blog pazienti)
  • collegamento a una pagina web per una visita medica online
  • collegamento a un video che spiega come usare / pulire / conservare un prodotto
  • accesso ad una pagina web per la raccolta di informazioni sulle reazioni avverse
  • pagine web o applicazioni che promuovono iniziative di marketing

La strategia generale in questo caso è quella di fornire un accesso facile e sicuro ad informazioni aggiornate che alla fine possono aiutare utenti, pazienti e professionisti a utilizzare o prescrivere un prodotto in un modo più sicuro.

Linee guida EMA sull'uso dei codici QR

Dal 2015 l'Agenzia europea per i medicinali ha emanato una serie di linee guida per regolamentare l'uso dei codici QR sull'imballaggio dei medicinali.

Questi sono gli 8 punti principali delle linee guida EMA:

  1. Le aziende farmaceutiche possono aggiungere un codice QR al materiale di imballaggio o al foglio illustrativo dei medicinali autorizzati a condizione che le informazioni collegate siano utili per il paziente e non promozionali in alcun modo.

  2. Le case farmaceutiche devono informare l'EMA della loro intenzione di utilizzare i QR Code tramite una richiesta, che può essere presentata come parte della domanda iniziale di autorizzazione all'immissione in commercio (pre-autorizzazione) o dopo che il medicinale è stato autorizzato.

  3. Un modulo di richiesta / dichiarazione compilato deve essere presentato all'EMA insieme a informazioni pertinenti quali contenuti collegati, modelli di etichettatura e posizione del codice QR.

  4. Il codice QR può contenere qualsiasi informazione pertinente al paziente ed al prodotto e può essere sotto forma di un sito Web, una pagina Web, un documento PDF, un video o un collegamento a un'applicazione mobile. Le informazioni nel codice QR non possono essere promozionali.

  5. Le informazioni collegate al QR Code dovrebbero essere informazioni "aggiuntive" per i pazienti e gli operatori sanitari e non possono sostituire importanti informazioni di legge come quelle contenute nel foglio illustrativo cartaceo.

  6. La posizione del QR Code non dovrebbe influire sulla leggibilità delle informazioni statutarie. L'inclusione di diversi codici QR su un singolo pacchetto non è raccomandata.

  7. Il codice QR dovrebbe essere reso disponibile in tutti gli Stati membri in cui il medicinale è commercializzato e le informazioni dovrebbero essere disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'UE di tali Stati membri.

  8. I pazienti dovrebbero avere la possibilità di scansionare un codice QR tramite uno smartphone oppure di inserire una URL breve in un browser web.

Il documento completo sulle linee guida è disponibile sul [sito web EMA] (http://www.ema.europa.eu/docs/en_GB/document_library/Regulatory_and_procedural_guideline/2015/07/WC500190405.pdf)

La soluzione eLeaflet + QR code di myHealthbox

La maggior parte delle aziende nel campo della salute fatica a trovare un compromesso tra l'innovazione digitale che ora sta permeando il settore sanitario e le esigenze di un ambiente strettamente regolamentato.

Quando si ha a che fare con informazioni digitali e un'implementazione del codice QR, la soluzione eLeaflet di myHealthbox offre un servizio cloud completamente conforme, ricco di funzionalità e rapido da implementare.

L'eLeaflet è un nuovo formato di foglio informativo digitale sviluppato specificamente per i prodotti medicinali e farmaceutici in genere con supporto nativo per l'accesso al codice QR.

Vogliamo cambiare la comunicazione digitale in ambito sanitario, chiedici come possiamo aiutarti Contattaci

Related Posts



Commenti offerti da Disqus

Prossimo articolo